Chi siamo

Con Trioway by Atala vogliamo creare un nuovo stile di vita
Senza titolo

Massimo Panzeri

CEO Atala

Roberto Ciceri

CEO Beta

Andrea Medici

Founder & CEO Trioway

Come nasce Trioway

L’idea è nata grazie alla collaborazione di 2 amici che hanno avuto in comune tanta voglia di fare e la loro disabilità. Abbiamo cercato di rendere reale quello che fino a qualche anno prima era un disegno su un foglio di carta chiuso in un cassetto.
Non vi nascondiamo che l’impegno è stato tanto, ma grazie alla tenacia e agli innumerevoli stimoli e idee che ci arrivano da chi ci circondava, amici, proprietari di aziende, simpatizzanti, di essere riusciti a creare un prodotto che possa rendere la vita del disabile il più agevole e autonoma possibile.
Il nostro intento è quello di arrivare ad un prodotto che possa soddisfare anche le esigenze di chi è colpito da patologie gravi e altamente invalidanti in totale autonomia.
Tutto questo è realizzabile solo grazie al continuo sostegno di aziende leader ognuno nel proprio settore, aziende che hanno al proprio interno uno staff di ingegneri pronti a collaborare con l’unico scopo di rendere quello che era fino a poco tempo fa un sogno in una realtà.

Perchè nasce Trioway

Con questo ausilio vogliamo abolire quei preconcetti che ancora esistono, in cui il portatore di handicap è limitato in tutte le sue funzioni, abbattendo allo stesso tempo barriere architettoniche, e soprattutto culturali, che impediscono alle persone disabili di integrarsi fattivamente nell’ambito lavorativo e sociale.
Vogliamo far capire che l’autonomia ha un ruolo importante nella riduzione della percezione dell’handicap.
Il Trioway deve stimolare il disabile a crearsi un nuovo stile di vita, infatti il recupero di un proprio stato di indipendenza porta ad un mantenimento mirato delle potenzialità individuali esistenti, spronando lo stesso a far emergere quelle abilità e risorse non solo residue, ma latenti ed inespresse, quelle abilità nascoste che spesso un individuo non sa di possedere perché non utilizzate.
Trioway può inoltre facilitare il recupero funzionale della propria quotidianità, portando il disabile a confrontarsi con nuove sfide, facilitando il recupero della propria capacità di azione e partecipazione alla vita sociale, incrementando la percezione di controllo positivo sugli eventi esterni.

Vuoi rimanere aggiornato?

Iscrivendosi alla newsletter si accetta il trattamento dei miei dati personali (vedi l'informativa sulla privacy )

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi